Storie di PNL in un blog

Quando la PNL è nei libri

PNL è LIBERTA’

Il sottotitolo è “Questo libro contiene idee che possono trasformare la tua vita” ed è proprio vero.

E’ il libro da consigliare a chi si vuole avvicinare alla PNL e non solo.

Scritto da un giovanissimo Owen Fitzpatrick e da Richard Bandler che gli svela la genesi della PNL e gli racconta aneddoti della sua attività, è un testo denso di significati e di spunti per cambiare la propria vita diventando finalmente liberi!

Nella prima parte viene approfondito come ha avuto origine il libro e soprattutto il concetto di PNL.

Poi iniziano le conversazioni con tra Owen e Richard approfondendo come accadono i cambiamenti, come gestire efficacemente i problemi, come migliorare i proprio rapporti con le persone e infine come sviluppare il proprio lato spirituale.

Ed è nella seconda parte che iniziano a discutere della libertà personale: “L’essere liberi dai vincoli della propria mente, liberi da ciò che è nocivo e che avvelena cosi tante vite”.

Nella società moderna c’è un grande dilemma che nasce dal fatto che la libertà sia intesa come fare ciò che vogliamo, a patto però che non leda i diritti altrui.

La libertà di cui si parla in PNL e di cui si parla in questo libro, è la capacità di governare la propria mente e spezzare quelle catene che le persone si mettono da sole, che le penalizzano, le limitano nelle proprie azioni (anche quando non ledono alcun diritto), le danneggiano nei rapporti e soprattutto le sviliscono a volte nell’amor proprio e nell’equilibrio.

Un libro che non è solo un libro e che può diventare le azioni concrete verso la libertà.

Lascia un commento