libertà e gestione dello stress

Essere libero per gestire il tuo stress

Con la tua carriera è cresciuto anche il tuo bisogno di gestire meglio lo stress.

Ogni giorno devi affrontare tante persone, tanti diverse situazioni e spesso tanti e nuovi problemi.

A volte tanto ami il tuo lavoro tanto vorresti tornare indietro e sentirti nuovamente libero e non avvertire più lo stress.

Ed è vero: sentirti libero ti potrebbe certo aiutare a non sentirti più come ti senti.

Non è certo perché quando sei libero puoi fare tutto ciò che vuoi.

Per noi essere in una condizione di libertà non vuole certo dire poter fare tutto quel che ti viene in mente.

Scopriamo come affrontare e tue giornate

Le tue giornate spesso sono così piene. Riunioni, telefonate, persone, progetti, sfide, problemi.

Sono così piene che sembra non starci più nulla eppure si aggiunge sempre qualche cosa.

Ipotizza di avere una questione da risolvere in azienda. Spesso questo è fonte di stress. Potremmo considerare diversi aspetti. Quello che vogliamo considerare oggi è la tua abilità di essere libero.

E allora immagina di poter vedere al microscopio quel problema. Potresti riuscire a vedere le sfaccettature cogliendo gli aspetti problematici come pure i particolari più positivi.

Pensa di essere in grado di vedere i punti di debolezza come pure i punti di forza.

Immagina di voler mettere nero su bianco le caratteristiche che contraddistinguono quella situazione. Ed ecco allora che la tua mappa si arricchisce di particolari.

Come può questo centrare con un modo per gestire il tuo stress e con la libertà?

Ogni persona agisce in conseguenza alla mappa che riesce a disegnare.

E ogni persona coinvolta disegna una mappa diversa a seconda

  • di quanti particolari è in grado di cogliere
  • di come è in grado di descriverli.

E quella che realizza potrebbe essere una mappa più povera di particolari o una mappa più ricca.

Pensare di avere un quadro ricco di distinzioni del tuo problema potrebbe farti pensare di essere davanti ad un muro. Eppure quando riesci a disegnare una mappa più ricca in realtà ti aiuta a gestire meglio lo stress che ne deriva.

Questo perché quando sei in grado di distinguere molti particolari, hai anche altrettante possibilità di scelta. Di conseguenza, cresce quel senso di libertà che ti aiuta a gestire lo stress.

Al contrario più è povera la tua percezione del problema più ti sembra di non aver via di scampo e possibilità di scelta.

Ricorda che c’è un punto essenziale!

Una mappa ricca di per se potrebbe essere solo un elenco di sotto problemi da gestire e che rinforzano ancora di più il tuo problema.

Affinché tu possa gestire il tuo stress e, ancor più importante, essere davvero libero devi essere in grado di affrontare sul quadro chiedendoti: cosa posso fare io?

Non è più questione di colpa, ma diventa questione di responsabilità.

Attribuire la colpa ti toglierebbe la possibilità di scegliere e di poter fare diversamente.

Essere responsabile parte dalla serena consapevolezza che i tuoi risultati dipendono da te. E avere molti dettagli del tuo problema ti da la possibilità di aver molti punti di partenza per poter intaccare il problema e risolverlo.

Ed è per questo che libertà non equivale a fare quello che vuoi. Essere liberi equivale a vedere tante opzione di scelta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: