Storie di PNL in un Blog

Perché la PNL non è solo nei libri

Ti sei mai chiesto cosa sono i tuoi pensieri?

Schiava del proprio pensiero… “Sono schiava dei miei pensieri… vorrei farne di diversi eppure…”.

Credo che sia la frase che sento più spesso ultimamente.

Pensiero = attività della mente.

Pensiero = processo che si esplica nella formazione delle idee, dei concetti, della coscienza, dell’immaginazione, dei desideri, della critica, del giudizio, e di ogni raffigurazione del mondo (cit) …

Pensiero = attività = processo

Pensiero… pensare… non sarà altro che un comportamento ?!?!?!

Eppure ogni tanto si dimentica e si diventa schiavi dei propri pensieri.

Invece é possibile essere padroni dei proprio pensiero esattamente come é possibile essere padroni delle proprie azioni che si scelgono di fare.

La differenza cosa la fa?! La fa lo scegliere di essere passivo piuttosto che lo scegliere di essere attivo… e già… perché anche l’essere passivo è una scelta.

Presente quando ci laviamo i denti? Generalmente lo facciamo senza pensarci troppo. Vi è mai capitato di dover lavare i denti con particolare attenzione. In quel caso abbiamo prestato attenzione nel gesto che stavamo compiendo.

Allo stesso modo possiamo far fluire un pensiero senza barriere, senza porre attenzione al pensiero che stiamo facendo oppure possiamo elaborare il pensiero, bloccare all’entrata quello che non ci fa bene e accogliere un nuovo pensiero che ci piace di più.

Puoi governare la tua mente intenzionalmente, puoi creare in ogni momento il tuo pensiero  intenzionalmente.
E poi allenarlo, ripeterlo, sostituirlo ai pensieri che non ti piacciono facendoli diventare il tuo pensiero abituale.

E allora così come come é automatico lavarti i denti così sarà naturale fare il nuovo pensiero.

 

***Vieni a scoprire il corso che può fare la differenza***

Lascia un commento